testata Dune del Sahara e Archeologia

Algeria

Dune del Sahara e Archeologia

Tour Algeria

9 GIORNI / 8 NOTTI

TOUR INDIVIDUALE

Guida

Guida parlante francese / italiano

 

Partenze

Giornaliere da Algeri

minimo 4 partecipanti

 

Pasti

8 colazioni - 7 pranzi - 8 cene

 

Il Meglio Del Tour

Le riserve d'acqua nel deserto

Passeggiare a dorso delle dune

Un tuffo nelle civiltà del passato

 

1° giorno: ALGERI
Arrivo ad Algeri, trasferimento e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

2° giorno: ALGERI - DJANET
Al mattino trasferimento in aeroporto e partenza per il deserto con volo di linea. All’arrivo a Djanet trasferimento e sistemazione in camera. Breve passeggiata nell’oasi, una delle poche cittadine stanziali dei tuareg che sorge alle pendici del Tassili con il caratteristico mercato, souk, e il bel palmeto dove rinfrescarsi grazie alla fitta vegetazione. In passato Djanet fu un importante nodo carovaniero e sede di un forte coloniale della Legione Straniera. Cena e pernottamento.

3° giorno: DJANET -  TIKABAOUINE - DJANET
Dopo la colazione partenza con il 4WD alla scoperta di Tikabaouine, un gioiello del deserto, dove il tempo e gli agenti atmosferici hanno modellato montagne di arenaria colorate che oggi si presentano a noi come un labirinto di colonne e di archi tra cui perdersi, magari incontrando tuareg con i loro inseparabili dromedari che si riparano dal sole e dal vento. Pranzo al sacco nel deserto. Rientro a Djanet cena e pernottamento.

4° giorno: DJANET - ESSENDILENE - DJANET
Oggi si potrà scoprire uno dei beni più preziosi per l’esistenza degli esseri viventi in pieno deserto: l'acqua. La guelta di Essendilene, un bacino di acqua in mezzo al deserto, è il punto di riferimento per nomadi e animali che popolano il deserto per diversi kilometri. Posta al termine di un letto di fiume ormai fossile, la guelta è un serbatoio naturale di acqua piovana che, rilasciando umidità ha permesso che si creasse nell’area circostante una foresta di oleandri, fornendo ai tuareg un riparo in queste terre aride, semplice passeggiata per raggiungerla. Pranzo al sacco. La giornata terminerà con il tramonto sul mare di dune l’Erg ad Mer, dal color ocra, che disegnano forme e pinnacoli a perdita d’occhio. Rientro a Djanet, cena e pernottamento.

5° giorno: DJANET -  ERG AD MER - DJANET
Partenza in 4wd alla scoperta del deserto: qui il silenzio avvolge ogni cosa trasportandoci in un’atmosfera senza confini. Tempo a disposizione per passeggiare tra le dune, lasciando la propria impronta sul mare di sabbia. Pranzo al sacco. Rientrando all’oasi sosta a Taghaghart per ammirare uno dei capolavori dell’arte rupestre sahariana di epoca neolitica, “la vache qui pleure”, risalente a 7000 anni fa. I bassorilievi che si possono ammirare rappresentano un piccolo branco di bovini dalle imponenti dimensioni, di cui colpisce la raffinatezza del segno, le proporzioni e la lacrima versata da una di esse che ha dato origine a diverse leggende. Rientro a Djanet, cena e pernottamento.

6° giorno : DJANET - ALGERI - CONSTANTINE
Trasferimento all’aeroporto e partenza in volo per Constantine con cambio ad Algeri. All’arrivo trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno: CONSTANTINE - LAMBAESIS - TIMGAD
Proseguendo nell’entroterra attraverseremo la regione dei chott, i laghi salati, fino alla fortezza legionaria di Lambaesis. Protetta da una solida cinta muraria, divenne sede della Terza Legione Augusta sotto il regno di Adriano. Accanto ad essa si sviluppò poi una vera e propria città di cui ammiriamo l’anfiteatro, l’arco onorario di Settimio Severo e l’imponente mole del Palazzo del Pretorio, ben conservato. Proseguiamo per le rovine di Timgad, situate in un’area pressoché desertica a 160 Km dalla costa, che nel 100 d.C., quando i veterani dell’imperatore Traiano la fondarono col nome di Marciana Traiana Thamugadi, le campagne circostanti erano verdeggianti e le precipitazioni copiose. La città perfettamente quadrata, è divisa a metà dal decumano massimo. La zona meridionale era in parte occupata dal Foro e da altri edifici pubblici, come il grande teatro, abitazioni private, botteghe, laboratori e locali pubblici, una basilica, una biblioteca, un grande mercato, tre templi, 14 complessi termali, oltre a fabbriche di ceramiche. Timgad è inserita nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

8° giorno : TIMGAD -  CONSTANTINE – DJAMILA - ALGERI
Dopo la colazione partenza per Djamila, una delle straordinarie città romane d’Africa. Visita alle rovine e allo straordinario museo, dove le pareti sono ricoperte da mosaici portati via da ville e monumenti pubblici della città. La città romana si srotola come un tappeto sulle colline diradanti. Al termine della visita ritorno ad Algeri. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

9° giorno: ALGERI
Dopo colazione, trasferimento all’aeroporto.

Sistemazioni Previste -

ALGERI: Hotel 3*

DJANET: abitazione tipica

CONSTANTINE: Hotel 4*

TIMGAD: Hotel 3*

 

a partire da

€ 2890

Quota individuale. Voli non inclusi.

 


*campi obbligatori



CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, la informiamo che il Titolare del Trattamento è Uvet Viaggi Turismo S.p.A.




I programmi e le partenze dei tour sono costantemente aggiornati.
Ogni servizio e prezzo sarà quindi confermato in fase di prenotazione.


chiudi


OOPS..

Sei già iscritto alla nostra Newsletter.







Grazie per esserti iscritto

Alla nostra newsletter




Controlla l'email

e conferma l'iscrizione